L’associazione storiAmestre nasce nel 1988 come spazio di mutuo scambio e di mutuo apprendimento tra storici e storiche, archivisti, insegnanti impegnati nel Movimento di cooperazione educativa, urbanisti provenienti dall’esperienza di Urbanistica democratica. Nel corso degli anni si è occupata di storia locale, di storia delle donne, di storia orale, dell’uso politico della memoria, dell’insegnamento della storia, del rapporto tra storiografia e impegno civile, di archivi e musei cittadini. L’associazione intende riflettere sui pił recenti mutamenti urbanistici e ambientali, su come la città si racconta e viene raccontata, e sul rapporto tra luoghi, potere e memoria.

Dall’art. 2 dello statuto:

Finalità dell’associazione è la promozione di una conoscenza critica della storia di Mestre e del territorio con particolare riferimento alle squilibrate modalità dello sviluppo urbano e ai molteplici aspetti della vita dei suoi abitanti nel periodo a noi pił vicino. L’associazione si propone come momento di incontro tra esperienze individuali e collettive di ricerca, didattica e riflessione culturale. A tal fine, escludendo ogni scopo di lucro: promuove la raccolta di documentazione e ricerche; promuove e organizza attività culturali, didattiche, editoriali; sensibilizza l’opinione pubblica sulla necessità dei servizi atti a svolgere le attività sopra elencate, quali archivi, centri di documentazione e biblioteche adeguate; svolge attività di ricerca, didattica e consulenza.