In linea da: 01/04/2011

Per una Accademia del Sorgoturco, ovvero la rivincita della scrittura sull’oralità. Primi commenti su una proposta del Consiglio regionale veneto

a cura di redazione sito sAm

La nostra amica Lia Botter ci ha segnalato un articolo sul sito del Corriere Veneto, a proposito di una proposta di legge dello Stato approvata trasversalmente dal Consiglio regionale del Veneto: si chiederà al Parlamento di Roma di riconoscere il veneto come lingua minoritaria, al pari dell’albanese, del sardo, del franco-provenzale e del friulano. Lia Botter ha accompagnato l’invio con un semplice commento a proposito dell’illustrazione inserita nel sito, che mostra una pagina di un dizionario veneto non precisato, con primo piano sul lemma lusèrtola. “A casa mia – ci scrive – non si dice lusèrtola, ma borétola! Ci sarà anche questa voce nel prossimo dizionario veneto? Chi e su che basi selezionerà? Partendo da quali raccolte?”. Il tono di Lia è quello di un invito a discutere. La redazione raccoglie, sperando che giungano altri commenti.

Continua a leggere Per una Accademia del Sorgoturco, ovvero la rivincita della scrittura sull’oralità. Primi commenti su una proposta del Consiglio regionale veneto

In linea da: 30/03/2011

Discriminazioni e bibbie in Veneto (continuazione)

a cura di redazione sito sAm, con un intervento di Giovanni Levi

Nel settembre 2010, alla ripresa dell’anno scolastico, circolò la notizia che il presidente della regione Veneto Luca Zaia avrebbe regalato una bibbia a ogni alunno e studente veneto. In quell’occasione avevamo chiesto un commento a Giovanni Levi.

Continua a leggere Discriminazioni e bibbie in Veneto (continuazione)

In linea da: 12/01/2011

A proposito di panevin. Una lettera a storiAmestre

di Marco Toscano

Il nuovo anno ci porta notizie da un amico che non sentivamo da mesi.

9 gennaio 2011

Cari amici di storiAmestre,

per cominciare ricambio gli auguri di buon anno. È da tanto che non vi scrivo – sono rimasto un po’ male dopo le mie lettere dei Mondiali: sarà stata mica colpa mia!? Ma seguo sempre il vostro sito e adesso l’articolo di Enrico Zanette sul panevín e il commento di Alessandro Voltolina mi decidono a riprendere a scrivervi, spero non vi dispiaccia.

Continua a leggere A proposito di panevin. Una lettera a storiAmestre

In linea da: 08/01/2011

La politica del Panevín

di Enrico Zanette

Dal nostro corrispondente a Vittorio Veneto.

Da qualche anno l’associazione “Insieme per Ceneda” organizza il “Panevín dei Bambini”. La stessa associazione regola e promuove il San Nicolò, con lo scopo di favorire il recupero delle tradizioni locali. Come si era già osservato qualche anno fa nel caso del San Nicolò, anche in questo caso l’associazione si rivela particolarmente maldestra in quanto in nome del recupero della tradizione stravolge la tradizione stessa, inventandone un’altra.

Continua a leggere La politica del Panevín