In linea da: 20/07/2017

Non è tutto verde quel che luccica

di Giacomo Pasqualetto

Il nostro amico Giacomo Pasqualetto attraversa Mestre con una macchina fotografica per osservare gli spazi ancora sgombri da fabbricati e occupati da vegetazione. All’interno di questo “verde urbano”, che esula da quello dei parchi pubblici strutturati, Pasqualetto individua varie categorie: verde perduto, verde mancato, verde conteso, verde potenziale, verde insicuro. Le foto che illustrano l’articolo sono dell’autore.

Non è tutto verde quel che luccica: dunque, prima di iniziare, alcune precisazioni. Userò l’accezione di “verde urbano” inteso come patrimonio complessivo di verde, “suolo libero da costruzioni”, con diverse destinazioni d’uso per differenziarlo da tutto ciò che è edificato. Non prenderò in considerazione quella tipologia di verde pubblico ampiamente strutturato ricadente all’interno del perimetro dei parchi urbani (Albanese, San Giuliano, Piraghetto) nonché all’interno dei giardini pubblici di ville storiche come Villa Franchetti, Villa Erizzo Bianchini e Villa Querini. Inoltre non rientrano nell’osservazione i boschi di Mestre, sia storici sia in via di formazione, all’interno della cerchia urbana e nella cintura metropolitana.

Continua a leggere Non è tutto verde quel che luccica

In linea da: 20/09/2016

Una passeggiata ai laghetti di Martellago. Sabato 24 settembre

di sAm

storiAmestre, insieme all’Università del Tempo Libero, al Dopolavoro Ferroviario e alla ProLoco di Martellago, invita soci e amici a una passeggiata ai laghetti e ai mulini di Martellago, dal Marzenego al rio Storto. L’escursione (circa 6 km) si terrà sabato 24 settembre, e sarà guidata da Mario Tonello (storiAmestre).

Il ritrovo è fissato alle ore 9,00, al piccolo parco della rotonda Giovanni XXIII a Olmo di Martellago.

Per iscriversi, contattare la segreteria dell’Università del Tempo Libero.

Per ulteriori informazioni, scaricare la locandina cliccando qui.

In linea da: 16/05/2016

Una passeggiata ai laghetti di Martellago. Giovedì 19 maggio 2016

di sAm

storiAmestre, insieme all’Università del Tempo Libero, al Dopolavoro Ferroviario e alla ProLoco di Martellago, invita soci e amici a una passeggiata ai laghetti e ai mulini di Martellago, dal Marzenego al rio Storto. L’escursione (circa 6 km) si terrà giovedì 19 maggio, e sarà guidata da Mario Tonello (storiAmestre).

Il ritrovo è fissato alle ore 9,00, al piccolo parco della rotonda Giovanni XXIII a Olmo di Martellago.

Per iscriversi, contattare le segreteria delle associazioni. Per storiAmestre: info@storiamestre.it oppure giannarosavivian@gmail.com.

Per ulteriori informazioni, scaricare la locandina cliccando qui.

 

In linea da: 14/12/2013

Contrabbandieri, foglie di tabacco e terrazzamenti. Notizie dal Canale di Brenta

di Marco Crestani

Presentiamo le prime pagine introduttive del libro di Marco Crestani, Foglie di tabacco. Lavorando sulla base di atti processuali e della conoscenza dei luoghi, Crestani propone frammenti di storie individuali di contrabbandieri di tabacco nella zona di confine tra Veneto e Trentino,  lungo il Canale di Brenta, in Valsugana, a fine Ottocento. Sono episodi ricostruiti e romanzati a partire da sentenze penali e da memorie ancora esistenti. Un segno tangibile di queste vicende, oggi, si legge nel paesaggio: i resti dei terrazzamenti con muretti a secco testimoniano di  una povera economia agricola, di una terra strappata alla montagna che a partire dal Seicento fu coltivata esclusivamente a tabacco. I terrazzamenti sono anche il segno di un’organizzazione sociale: non si costruiscono senza mutuo aiuto tra vicini. Le storie raccontate da Crestani sono un invito a visitare luoghi, percorrerne i sentieri, camminare tra i borghi abbandonati. 

Il Canale di Brenta è un tratto della Valsugana che si sviluppa per circa trenta chilometri da Primolano a Bassano del Grappa, all’estremo nord-est della provincia di Vicenza, nell’ultima parte del percorso montano del fiume

Continua a leggere Contrabbandieri, foglie di tabacco e terrazzamenti. Notizie dal Canale di Brenta