In linea da: 22/09/2016

In città. Giugno-agosto 2016

di Claudio Pasqual

Estate. Città semideserta, parcheggi dei centri commerciali pieni; anche a Mestre fioriscono affitti turistici, B&B e airbnb? Scritte sui muri, murales e ritrovi di ragazzini. Pensieri per le vacanze. I cantieri dell’Umberto I. Vetrine di negozi e di scuole di ballo; tanghèri e testimoni di Geova. C’è chi resta arancioverde?

3 giugno 2016

Un amico che gestisce un alloggio turistico in città mi ha riferito le impressioni su Mestre, annotate sul libro degli ospiti, di un ingegnere newyorkese che ha soggiornato nel suo appartamento con la famiglia. Testualmente o quasi, a piazza Ferretto, visitata al calar della sera, “ci hanno lasciato il cuore”.

Continua a leggere In città. Giugno-agosto 2016

In linea da: 01/07/2016

In città. Marzo-maggio 2016

di Claudio Pasqual

Torna la primavera. Eventi nelle città; locandine e modi di rappresentare la città metropolitana e i suoi simboli. Comunicazioni istituzionali e messaggi autogestiti. Alberi, aiuole e scoiattoli. Uno stemma medievale per la città “smart”. La città nel centro commerciale e la ginnastica in parrocchia. Il territorio pensato attraverso le squadre di calcio e gli ospedali.

2 marzo 2016

La parrocchia di San Marco Evangelista in viale San Marco organizza in patronato corsi di ginnastica posturale. L’ho letto su un volantino lasciato sul bancone di una sanitaria del viale.

Continua a leggere In città. Marzo-maggio 2016

In linea da: 04/04/2016

Alla scoperta del Marzenego. Un percorso e un incontro

di sAm

Segnaliamo l’appuntamento di mercoledì 6 aprile, alle ore 16, presso il Centro Culturale Candiani di Mestre. Promosso dall’Università del Tempo Libero, l’incontro si colloca nell’ambito del Progetto Europeo “Ti mostro la mia città” e ha per titolo Alla scoperta del fiume Marzenego: storie, carte, immagini. A condurre l’incontro due soci di storiAmestre: Maria Giovanna Lazzarin e Mario Tonello.

Per secoli il Marzenego fu chiamato il fiume di Mestre: ne attraversava il centro lambendo le mura e formando un’isola. Sul fiume si pescava, si nuotava, sulle sue rive i bimbi giocavano d’estate. Poi questa confidenza col fiume si è persa, le sue acque sono state allontanate, coperte, la città gli ha voltato le spalle. Chi è in grado oggi di riconoscere la ventina di ponti ancora esistenti?

Nell’intervento si racconterà la storia di queste trasformazioni fino alla riscoperta di questi ultimi anni che ha portato alla riapertura di un tratto del fiume, alla riproposta del parco del Marzenego, alla firma di un Contratto di Fiume che coinvolge tutti i comuni del suo bacino, alla creazione di un sito dedicato. Verranno presentate anche possibili passeggiate

Continua a leggere Alla scoperta del Marzenego. Un percorso e un incontro

In linea da: 29/03/2016

In città. Dicembre 2015-febbraio 2016

di Claudio Pasqual

Inverno bisestile 2016. Dalle luci di Natale a quelle di carnevale. Colonne sonore per le feste. Parcheggi intorno ai monumenti. Negozi che chiudono e negozi che non aprono. Giovani uomini armati di mitra in giro per la città. Comitati e campagne, striscioni e volantini. Immagini di Mestre: variazioni sul tema. Cantieri in profondità.

1 dicembre 2015

In piazza XXVII Ottobre, il parcheggio per le motociclette è stato lasciato (dimenticato?) praticamente addosso alla colonna della Sortita riposizionata.

Negli spazi della nuova galleria Barcella, il collegamento tra piazza Ferretto e piazzale Candiani, rimasti sempre vuoti dal giorno della riapertura, si stanno allestendo negozi temporanei per Natale.

Continua a leggere In città. Dicembre 2015-febbraio 2016