In linea da: 11/03/2013

Recuperare fossati. Dal primo seminario Acque alte 2013

di Massimo Bonella e Fabrizio Zabeo

Nel corso degli incontri su «Acque alte a Mestre e dintorni» organizzati da storiAmestre a novembre 2009 e febbraio 2010, Francesco Vallerani aveva sostenuto la proposta di adottare un fosso dimostrando l’utilità pratica di quella che chiamava «l’infinita varietà dei microinterventi idraulici», contro l’ideologia devastante delle grandi opere. Nel primo degli incontri su Fiumi fossi canali. Storie di ieri e di oggi per progettare il futuro appena tenutosi a Mestre (9 marzo 2013), Fabrizio Zabeo, del Comitato allagati di Favaro Veneto, documenta le condizioni di un tratto di una settantina di metri lungo via Altinia tra Favaro e Dese, dimostrando la grande utilità del ripristino di un fosso ai fini di evitare il ripetersi di futuri allagamenti come quelli avvenuti negli ultimi anni.

Il video è stato prodotto (e già pubblicato) da Pianeta Oggi Tv, sito di notizie online.