In linea da: 12/09/2010

Bandiere. Una lettera a sAm

di Gustavo Ibarruti

Cara storiAmestre, sono studente erasmus a Ca’ Foscari, e per perfezzionare il mio italiano i comprendere di Mestre (dove abito) e Venezia leggo sul web anche. Scrivo porché leggo nel Gazzettino online: "Domenica festa della Lega, i cittadini: «Tappezziamo Venezia di tricolori». Si ispirano alla donna (sfrattata) che espose la bandiera davanti a Bossi. Sondaggio: è giusto o è una provoccazione?". Scusa la domanda, ma non sono securo di aver inteso correcto, ma il Gazzettino quando chiede se è giusto o se è una provocazzione, se relaziona a) al fatto che la Lega a Roma goberna l’Italia e a Venezia dice de buttar el tricolore nel wc? O ben b) al fatto de esporre la bandiera italiana a Venezia? A mi me pare che la risposta correcta è b. Ma allora il Gazzettino è il giornale del partido de Bossi? Secondamente: perché i partidi de opposizzione in Venezia amano così la bandiera nacionale? Sperando una clarificazione, hola da

Gustavo Ibarruti, Mestre 10 di settembre 2010

Nota della redazione. Abbiamo voluto pubblicare così come ci è arrivato il commento di Gustavo a un articolo che abbiamo pubblicato in giugno. L’articolo del

Continua a leggere Bandiere. Una lettera a sAm