In linea da: 17/03/2011

Messaggi ricevuti in un giorno di festa nazionale

Alcuni amici di storiAmestre hanno voluto scriverci proprio oggi, per manifestare pensieri e sentimenti in occasione di una festa nazionale per ora una tantum. Alcuni tris-nipoti hanno cominciato a raccontare? Ringraziamo Sandro Voltolina e Dario C per i loro saluti; speriamo che nei prossimi giorni altri amici e amiche vogliano raccontarci il loro 17 marzo, cose fatte o pensate. (PS già arrivano: seguite i commenti) Ricordiamo anche che i tris-nipoti cominceranno davvero a raccontare il 22 marzo. Non resta che augurare buone insurrezioni di Milano e Venezia (quelle del 1848 intendiamo, che echelon non punti anche su  sAm!).

Da Alessandro Voltolina, Mestre:

bianco? rossoeverde,bianco,rossoeverde,bianco,rossoeverde,bianco,

rossoeverde,bianco,bianco, rosso, rossoeverde,bianco, rossoeverde,bianco,bianco,

rosso,rossoeverde,bianco,rossoeverde? bianco? bianco,rosso,rossoeverde,bianco,

rossoeverde?  biancobianco,rosso,rossoeverde,bianco,rossoeverde,bianco,verde, rosso,

rossoeverde,bianco,rossoeverde? rosso! e verde…

Non so bene cosa augurare; oggi spero in una storiAmestre senza nucleare. Ne parleremo? un abbraccio a tutti, da

Alessandro Voltolina

Da Dario C, Faenza:

"Dimmi bel giovane / onesto e biondo / dimmi la patria / tua qual’è / Adoro il popolo / la mia patria è il mondo / il pensier libero / è la mia fe’". Da una vecchia canzone anarchica.

Abbracci, Dario C

Nota della redazione. Per notizie sulla canzone che

Continua a leggere Messaggi ricevuti in un giorno di festa nazionale